PENSIERO DIFFERENTE

Obiettivi: come fissarli e raggiungerli con facilità

In questo articolo ti parliamo delle 8 caratteristiche che un obiettivo deve avere per essere facilmente raggiungibile, e di quanto trasformare i tuoi sogni in obiettivi possa aiutarti a renderli reali e concreti.

«Vorrei migliorare la mia vita!»
«Mi piacerebbe rendere la mia idea concreta.»
«Se riuscissi a guadagnare 10.000€ al mese potrei…»

Crediamo che ti sia chiaro quanto i vorrei, i se e i ma, non conducano quasi mai a grandi cambiamenti, né tanto meno a grandi risultati.

Se non riesci a realizzare un sogno o un desiderio, devi semplicemente smettere di rimandare all’infinito.
Prenditi l’impegno e cerca di portarlo avanti, costi quel che costi.
Stabilisci cosa vuoi fare, come, dove e quando.
Pianificare può sembrare all’inizio un processo meccanico, ma credici, se alla base c’è una buona dose di motivazione, portare avanti l’impegno e raggiungere il tuo obiettivo risulterà più semplice.

Quando ti poni degli obiettivi decidi di prendere in mano la tua vita, e questo si ricollega alla tua saggia scelta di non subire il corso degli eventi senza far nulla, ma di crearti la tua strada. Il principio della rana bollita ti dice niente?

Per raggiungere l’obiettivo devi trasformare la tua decisione in un insieme di abitudini che ti permettono di focalizzarlo. Le abitudini sono infatti il primo passo del tuo piano di vita e questo è il loro potere più forte.
Se hai un obiettivo di vita, non è l’obiettivo stesso che ti aiuterà a raggiungere i tuoi sogni, ma le abitudini che segui mentre cerchi di arrivarci.

Nel nostro sito alla voce “CHI SIAMO” troverete quelle che per noi sono fondamentali, che non smetteremo mai di praticare perché ne sentiamo un continuo bisogno e hanno determinato nel tempo il nostro stile di vita. Ci hanno permesso di raggiungere i nostri obiettivi e di fissarne degli altri? Sì, te lo assicuriamo.

Le caratteristiche di un obiettivo

Ora, un obiettivo per essere facilmente raggiungibile deve avere determinate caratteristiche.
Vediamo insieme quali sono.

COME-FISSARTI-UN-OBIETTIVO-blog-pensiero-differente-pink-different
  1. Misurabile

Cosa intendiamo per misurabile? Che non devi, assolutamente, lasciare spazio all’interpretazione.
L’interpretazione in questi casi ti riporta ai se e ai ma di cui parlavamo prima, in poche parole non serve al raggiungimento dell’obiettivo prefissato. Quindi il tuo obiettivo deve presuppore una quantità numerica.
Per cui, ti facciamo un esempio, non andrà bene il “vorrei vendere di più sul mio e-commerce” ma sarà di certo più efficace dire: “entro 60 giorni devo vendere tot numero di articoli”.

  1. Specifico

Il tuo obiettivo non può e non deve essere campato in aria.
Deve essere specifico e puntuale. Questa caratteristica è infatti strettamente collegata alla prima.
Il tuo obiettivo dovrà avere una prospettiva finale ben definita. Ad esempio: “farò attività fisica due volte a settimana” e non “vorrei fare attività fisica per sentirmi meglio”.

  1. Credibile

Dal non fare nulla al pretendere di fare tutto spesso il passo è breve.
In preda all’ambizione abbiamo la sensazione di poter realizzare qualsiasi cosa, ma non sempre questo è fattibile.
Devi darti degli obiettivi che dovrai essere in grado di mantenere nel tempo.
Se sono folli e irraggiungibili, lascia perdere. Rimanere realistico ti permette di evitare un fallimento a stretto giro.

  1. Espresso in termini positivi

Il nostro cervello non percepisce le negazioni, lo sapevi?
Dire quindi “Non voglio deludere i miei collaboratori” non è un obiettivo valido.
Sia perché non è specifico sia perché il cervello percepisce “voglio deludere i miei collaboratori”.
La giusta soluzione è quella di definire un obiettivo in termini di quello che si vuole ottenere e non di quello che non si vuole. Usa le affermazioni, sempre e solo affermazioni.

  1. Motivante 

Un obiettivo efficace, per essere tale, deve essere motivante.
Cerca di migliorare sempre, datti dei paletti e cerca di superarli.
Ognuno di noi si motiva in modo diverso per cui ti consigliamo di trova la tua chiave e di perseverare.
Il tuo obiettivo non dovrà essere né troppo facile né troppo difficile.
In questo modo sarà più facile per te mantenere la motivazione e lo stesso entusiasmo di quando hai cominciato.

  1. Agendabile

Non lasciare al caso la scadenza del tuo obiettivo, devi sceglierla tu.
Entro quanto vuoi raggiungere un determinato risultato?
Segnalo in agenda. Se ti concedi un tempo illimitato non riuscirai mai a concludere il tuo percorso e scriverlo ti permetterà di non perderlo mai di vista, di ricordarlo ogni qual volta la motivazione verrà a mancare.

  1. Chunk down (dividi l’obiettivo in tanti piccoli obiettivi)

Sì sa, i sogni grandi sono sempre quelli più difficili da raggiungere.
Per questo motivo il tuo sogno dovrà trasformarsi in un obiettivo e più il sogno sarà grande, più dovrai spezzettare il tuo obiettivo in mini obiettivi da raggiungere. Step by step.

Definisci ogni giorno cosa fare e cosa è più utile al raggiungimento dell’obiettivo finale.
Porti delle fermate intermedie ti permetterà di capire cosa ha funziona e cosa no.

  1. Visualizzabile e deve coinvolgere tutti i sensi 

La nostra mente pensa molto per immagini e associazioni. È essenziale che tu riesca a visualizzare il tuo obiettivo.
Prova a immaginare come ti comporterai, quali sensazioni fisiche avrai, quali solo gli odori che possono ricondurti a quell’obiettivo specifico. Quanto più sarà chiara l’immagine nella tua testa, tanto più sarà efficace tutta la programmazione per arrivare a raggiungerlo.

Oggi ti lasciamo un compito per casa. 
Ti chiediamo di fare un esercizio semplice che può cambiarti la vita, e che se non riesce a farlo quanto meno ti aiuta a cambiare la percezione che hai di essa.

Prendi un foglio bianco, entra in focus e concentrati su quali obiettivi vuoi raggiungere (dove vuoi che il tuo business arrivi tra sei mesi o dove vorresti essere tra un anno) e scrivili, nero su bianco.
Non staccare la testa dal foglio fino a quando non ne avrai trovati almeno 100.

Te lo ricordiamo ancora una volta:

Se non sai dove stai andandofinirai probabilmente da qualche altra parte.”

Concentrati sul tuo obiettivo e fa di tutto per raggiungerlo.
Cerca le giuste frequenze e sintonizzati, ma fallo per davvero!

Se l’articolo ti è piaciuto lasciaci un commento, e grazie per essere arrivato fin qui!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri articoli

Iscriviti alla nostra Newsletter

Non perderti i nostri articoli.



    Cliccando su "Invia" dichiaro di aver accettato le Condizioni Generali e la Privacy Policy.