Pink Different - Logo
the PINK PILL

Le Rubriche

prima-residenza-in-Estonia-blog-pink-pill-pink-different_

e-Residency kit: la prima residenza digitale in Estonia

In questo articolo ti parliamo della possibilità di avere una e-Residency, cioè una residenza digitale, in Estonia.

Sapevi che l’Estonia è il Paese che ha digitalizzato tutta la pubblica amministrazione?
E che grazie al progetto “e-Residency” puoi prendere la residenza in Estonia senza vivere lì?

“Digitalizzazione” è un po’ la parola chiave degli ultimi anni, è ciò che ha reso l’era in cui viviamo “l’era con più cambiamenti nella storia dell’uomo”. Le innovazioni tecnologiche e le trasformazioni che abbiamo vissuto nel giro di pochi anni, infatti, superano di gran lunga tutte le ere che ci hanno preceduto.

Noi di Pink Different, attenti come siamo alle novità e ai cambiamenti, ci siamo subito informati sulla possibilità di avere una e-Residency. Era il 2015 e l’idea estone di creare “nazioni senza confini”, come aveva annunciato Taavi Kotka, il CIO del governo estone, ci ha catapultato in una realtà incredibile, fatta di digitale, di barriere infrante e di grandi passi in avanti.

Per questo oggi abbiamo deciso di parlarti di questa grande opportunità:
se sei un imprenditore digitale e vuoi aprire la tua azienda all’estero potrebbe essere per te un’ottima occasione!

L’Estonia è non solo la patria di Skype, ma anche il luogo in cui non si spreca la carta, in cui non ci sono lunghe file agli sportelli pubblici e dove i cittadini possono votare online.
In Estonia è tutto digitale.

E ora, con la e-Residency, l’opportunità di “vivere” un mondo completamente digitale è estesa anche agli stranieri.

 

Cos’è il e-Residency kit e come si diventa cittadini digitali 

Il grande progetto dell’Estonia di concedere la e-Residency a tutti gli stranieri che la richiedono, l’ha resa la prima nazione al mondo a fare qualcosa del genere. E secondo noi il progetto in sé ha dell’incredibile.

Ti starai chiedendo come si può diventare un cittadino estone con così tanta facilità.
Te lo spieghiamo subito, il processo è molto semplice.

Puoi compilare la tua application online, pagare una quota di 50€ e procedere così all’identificazione.
In un secondo momento puoi recarti fisicamente in Estonia oppure andare all’ambasciata più vicina, dove procederai con l’identificazione “faccia a faccia” e il rilascio delle tue impronte digitali.
E poi… nel giro di un paio di settimane avrai il tuo kit: una smart card con chip, un lettore USB in grado di leggerla e un software da installare sul tuo computer.

 

L’ID card e il paese della digitalizzazione

Se ci pensi in Italia ci serviamo di diverse tessere per il riconoscimento: dalla carta d’identità alla tessera sanitaria, dalla patente alla carta fedeltà per accedere a determinati servizi.

In Estonia non servono, e questo ha già di per sé portato una vera e propria rivoluzione.
Ogni cittadino ha a disposizione un’unica tessera elettronica (l’ID card), dentro la quale sono memorizzati tutti i dati e le informazioni di ogni singolo individuo.
Una volta inserita nel pc, la ID card permette di accedere ad un portale in cui sono contenuti tutti i dati personali, da quelli anagrafici a quelli scolastici, sanitari, bancari e lavorativi.

L’unica cosa di cui hai bisogno in Estonia è la tua ID card e il tuo telefono.
E con questi due strumenti puoi fare praticamente tutto, compresi i pagamenti.

 

A cosa può servirti la residenza estone

I dati parlano chiaro, la maggior parte delle richieste sono arrivate da nazioni limitrofe.
I finlandesi, ad esempio, sono stati i più numerosi.
Molti di loro hanno aziende in Estonia e visitano il Paese spesso, e la stessa cosa vale per chi arriva dalla Russia o dalla Lettonia.

Ok, noi non siamo così limitrofi, starai pensando.
Certo, è vero, ma la residenza digitale può interessare anche un italiano, considerando anche tutti i vantaggi di carattere fiscale che ci sono pagando le imposte in Estonia, invece che in Italia, ad esempio.

Se vuoi far crescere il tuo business in Europa, avere una residenza digitale può essere una strada semplice per avviarlo.

Lo stesso Taavi Kotka aveva parlato anni fa di un artista ucraino che voleva vendere i propri quadri online in Europa e non sapeva come fare. Loro gli hanno fornito un’identità digitale certificata che gli ha permesso di avviare il suo business. Incredibile no?

La visione estone è proprio quella di dar vita a nazioni senza confini, in cui le persone e le aziende possano essere collegate e interconnesse tra loro.

È questo il cambiamento di cui parliamo, il futuro a cui andiamo incontro e l’informazione, mai come in questo momento, può fare la differenza.

Tu avevi già sentito parlare di residenza digitale?
Hai bisogno di info più dettagliate? Scrivici pure qui.
Se l’articolo ti è piaciuto? Lasciaci un commento, e grazie per essere arrivato fin qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

blog Pink Different - Pink Pill

Ogni ci sarà la nostra “PILLOLA”, all’interno di questa rubrica troverete good news raccolte dal mondo, indovinelli di logica e un po’ di quel sano umorismo, che non può proprio mancare, unito a un brillante carattere rivoluzionario.
Insomma, un modo come un altro per sembrare leggeri senza esserlo mai.

In fin dei conti… siamo Autentici!

Previous slide
Next slide

Social Links

Altri articoli

virginia di Giorgio Storie di Successo

Virginia Di Giorgio: e se la tua passione diventasse il tuo lavoro?

Questa rubrica di “Storie di successo” è stata pensata principalmente per un motivo: ISPIRARTI.Ognuna di queste storie può lasciarti qualcosa, sta a te coglierne il ...
Leggi Articolo →
Marketing

Personal branding: 4 passaggi per creare la tua identità online

In questo articolo ti parliamo di personal branding, ovvero di quel complesso di strategie messe in atto per promuovere se stessi, le proprie competenze ed ...
Leggi Articolo →
Pink Pill

Man vs horse: chi vince in una sfida di corsa di 80km?

“La perseveranza è il duro lavoro che fai dopo che ti sei stancato del duro lavoro che hai fatto.“ In questo articolo ti parliamo di ...
Leggi Articolo →
Il principio della rana bollita-blog-pensiero differente--pink-different_ Pensiero Differente

Il principio della rana bollita: quanto sei soddisfatto della tua vita?

In questo articolo ti parliamo del principio della rana bollita, un principio che sottolinea a pieno la capacità dell’uomo di adattarsi a situazioni deleterie, ma ...
Leggi Articolo →
Pink Different Chi siamo -blog-pensiero-differente---pink-different_ Pensiero Differente

Pink Different: chi siamo e cosa facciamo

La pagina “chi siamo” non spiega proprio tutto tutto, così abbiamo deciso di raccontarci in questo articolo. Pronto/a? Buona lettura! Siamo Daniele e Donato e ...
Leggi Articolo →
Gianluigi Ballarani "La morte del posto fisso vorrà dire libertà". blog storie di successo---pink-different Storie di Successo

Gianluigi Ballarani: “la morte del posto fisso vorrà dire libertà.”

Oggi ti parliamo di Gianluigi Ballarani, un giovane imprenditore di 35 anni, che ha creato un sistema di generazione clienti tramite Internet. Co-founder di una multinazionale ...
Leggi Articolo →
impossiblefoods-blog pink pill-pink-different Pink Pill

Sembra carne ma non lo è: un business da 20 miliardi di $

In questo articolo ti parliamo di The Impossible Foods, un’azienda che produce sostituti per la carne a base di vegetali e più in generale del ...
Leggi Articolo →
non-sono-razzista-ma_pink-pill Pink Pill

Non sono razzista MA

La parola razzismo implica l’idea di non accettare qualcosa o qualcuno che sia diverso da te. Eppure per noi l’essere differente è la chiave che ...
Leggi Articolo →
mucca viola Marketing

La Mucca Viola: il tuo brand è straordinario o invisibile?

Se sei affascinato dal mondo del business o del marketing, o ne fai parte, non puoi non aver letto “La Mucca Viola” di Seth Godin, ...
Leggi Articolo →
reattanza psicologica Marketing

La teoria della reattanza psicologica: come spingere all’acquisto

In questo articolo ti parliamo della reattanza psicologica e del principio di scarsità, di quanto il marketing sia strettamente connesso con la psicologia e di ...
Leggi Articolo →

Iscriviti alla nostra Newsletter

Non perderti i nostri articoli.

*Cliccando su “Invia” dichiaro di aver accettato le Condizioni Generali e la Privacy Policy.