fbpx
the PINK PILL

Elf on the Shelf challenge: cos’è e perché ha riscosso successo

In questo articolo ti parliamo di una challange che ha spopolato sul web: la “Elf on the Shelf challenge”, e anche di quanto i social abbiano influenzato la nostra quotidianità.

Insomma, sono tutti impazziti per la sfida del momento: la Elf on the Shelf challenge.
Avrai notato nei giorni che hanno preceduto le feste, la home di Instagram piena di meme di star con sulle spalle altri personaggi famosi in miniatura.

Probabilmente è un modo come un altro per creare un’atmosfera natalizia anche online, soprattutto in un anno così particolare.

Star e vip di ogni genere hanno sfruttato inizialmente i propri account Instagram, ma il gioco ha avuto un gran successo anche su Twitter.

 

A cosa serve?

Probabilmente a nulla, ma la rete oltre ad essere un grandissimo strumento per poter lavorare e guadagnare con e grazie ad esso, è anche un luogo in cui il divertimento e la leggerezza la fanno da padrona.

Quello che non dobbiamo dimenticare è che c’è sempre tempo per divertirsi, per crearsi una nuova dimensione in cui provare a rinascere.
E non perdere quel senso di meraviglia e di creatività che ci rende umani, e collegati.

Siamo convinti che il divertimento sia un elemento fondamentale della nostra vita e se non riusciamo a trovare del tempo per divertirci vorrà dire che stiamo solo sprecando un’occasione importante, che stiamo rinunciando a qualcosa.

Ora è ovvio che ognuno percepisca il divertimento a modo proprio, in base alla propria natura, ai propri valori e sentimenti, ma se i social possono diventare un momento per lasciarsi scappare una risata, allora ben vengano!

 

L’Elfo di Babbo Natale ai tempi del web

Quella dell’Elf on the Shelf è una tradizione natalizia anglosassone: nei primi giorni di dicembre, nelle case dove sono presenti bambini arriva magicamente l’aiutante numero 1 di Babbo Natale, l’elfo; il suo compito è quello di osservare il comportamento dei più piccoli e riportare tutte le notizie all’uomo dei regali in modo che possa decidere se portare loro un dono o meno. Negli ultimi anni il gioco dell’elfo di Babbo Natale è diventato così popolare che basta ricercaerre l’hastag #elfontheshelf su Instagram (oggi anche su TikTok) per trovare milioni di post che immortalano gli aiutanti di Babbo Natale in diversi punti della casa.

Ma cosa c’entrano gli elfi con i personaggi dello spettacolo che si taggano e si sfidano a vicenda mentre si trasformano in meme?

Hai dubbi e perplessità?
Ti stai chiedendo perché anche le ricerche su Google sulla “Elf on the Shelf challenge” abbiano raggiunto numeri incredibili e non ti è ancora chiaro come funziona, non temere!

Siamo qui apposta.

 

Chi ha lanciato la Elf on the Shelf challenge?

La Elf on the Shelf challenge è iniziata quando l’attrice Garcelle Beauvais ha postato su Instagram un fotomontaggio in cui appariva, in miniatura, sulle spalle del cantante Pharrell Williams.
Nella caption scriveva: «Garcelle on Pharrell» e sicuramente non aveva idea del gran tormentone che in quel momento stava per creare.

Il punto chiave di tutta la challenge è infatti proprio la caption: bisogna creare una rima tra il proprio nome e quello della celebrità scelta.
Taggare poi qualcun altro, sfidarlo, e così all’infinito, creando una vera e propria catena.

 

Il potere delle challenge

Ti ricordiamo che le challange funzionano molto bene, insomma, piacciono quasi a tutti.

È un modo come un altro per condividere qualcosa e sarebbe un bene fare della condivisione (a prescindere dai social) la base dei rapporti umani.
I motivi per cui potresti decidere di lanciare una challange sono diversi, ma partiamo dai principali:

  • Ti servirà ad aumentare i follower, perché gli interessati cominceranno a seguire il tuo account per non perdersi ulteriori contenuti interessanti;
  • Migliorerai l’engagement dei tuoi post, perché stai facendo qualcosa per divertire e coinvolgere i tuoi utenti;
  • Riuscirai a migliorare l’autorevolezza nel tuo settore di appartenenza e a tracciare un’identità ben definita per il tuo marchio (che è fondamentale!).

Se la challenge soddisferà a pieno le esigenze dei tuoi utenti, inoltre, potrai attirare il tuo pubblico all’interno del funnel di conversione, trasformandoli così in veri e propri clienti per la tua attività.

Inserire una challange nella tua strategia social, non sarà di certo una cattiva idea!
Tu hai mai partecipato ad una?
Avevi già sentito parlare della challange sugli elfi?

 

Se l’articolo ti è piaciuto lasciaci un commento, e grazie per essere arrivato fin qui!

 

 

 

 

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Ogni VENERDÌ venerdì ci sarà la nostra “𝐏𝐈𝐋𝐋𝐎𝐋𝐀 𝐏𝐈𝐍𝐊”, all’interno di questa rubrica troverete good news raccolte dal mondo, indovinelli di logica e un po’ di quel sano umorismo, che non può proprio mancare, unito a un brillante carattere rivoluzionario. Insomma, un modo come un altro per sembrare leggeri senza esserlo mai.
The PINK PILL - Blog Pink different

Instagram

Precedente
Successivo
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


Cliccando su "Invia" dichiaro di aver accettato le Condizioni Generali e la Privacy Policy.


Social Links

Altri articoli

Vincere Senza Competere - Oceano Blu
Marketing

Oceano blu: come vincere senza competere

Il termine “Oceano Rosso” è la metafora della condizione in cui si trovano la maggior parte delle imprese oggi: una realtà dove per sopravvivere è necessario lottare fino all’ultimo sangue contro la concorrenza, per avere qualche speranza di vincere. COME RIUSCIRE A NAVIGARE IN UN OCEANO BLU? Trovare un’idea originale e riuscire a lasciare il segno

Leggi Tutto »
Azienda Liquida Business - Blog Pink Different
Business

Azienda liquida: cos’è e come crearla

In questo articolo ti parleremo di un nuovo modello di business: quello dell’azienda liquida. Capiremo insieme di cosa si tratta e del perché è importante conoscerlo in una realtà come quella in cui viviamo. Ne avevi mai sentito parlare? Il termina “Azienda liquida” ha a che fare con la capacità di un’impresa di adattarsi ai cambiamenti

Leggi Tutto »
MARKETING MIX: 8P PER UNA STRATEGIA PERFETTA
Marketing

Marketing mix: 8P per una strategia perfetta

In questo articolo ti parleremo del marketing mix e delle sue 8p che ti permetteranno di creare una strategia di marketing straordinaria.   Il marketing mix serve per creare una strategia perfetta, ma noi di Pink Different siamo certi che una delle migliori qualità del marketing sia donare qualcosa. Non ci fermiamo solo alla mera vendita

Leggi Tutto »

Iscriviti alla nostra Newsletter

Non perderti i nostri articoli.



Cliccando su "Invia" dichiaro di aver accettato le Condizioni Generali e la Privacy Policy.