the PINK PILL

Facebook E.gg: un nuovo strumento per creare contenuti

In questo articolo ti parliamo di Facebook E.gg, la nuova applicazione per creare collage in perfetto stile anni ’90, con un layout molto simile a quello dei primi blog, in cui dare libero sfogo alla fantasia e alle creatività.

Oltre a essere la generazione dei Lego e delle videocassette noleggiate, siamo anche la generazione dei primi blog. Myspace o Windows Live Spaces ti dicono niente?

Per fortuna però siamo anche la generazione delle camere prenotate su Airbnb, dei film scelti scelti su Netflix, delle infinite possibilità tra cui scegliere, dei cambiamenti continui da osservare.

Tutti continuano a ripetere che “era meglio prima” e secondo noi non è affatto vero.

Alla nostra affermazione «siamo nel mondo migliore di sempre», infatti, in pochi ci credono davvero, altri ci reputano pazzi, altri ancora non provano interesse nel capirne il perché.

E la curiosità, caro lettore, muove il mondo!
No, non siamo matti (o almeno non così tanto!), qui troverai tutti i perché e i per come!

Cos’è Facebook E.gg?

Potremmo definirla come l’app dedicata ai nostalgici del passato, in realtà è semplicemente un’app che risveglia la creatività, che sì, riporta indietro nel tempo con il suo stile grafico ma che con gli anni ’90 ha davvero poco a che vedere.

L’applicazione ti permette di creare e condividere composizioni artistiche grazie all’unione di disegni a mano libera, testi, immagini e gif. Una volta creato un collage, puoi condividerlo attraverso un url, che può così essere visualizzato anche da desktop, per chi l’app ancora non la possiede.
Se invece Facebook E.gg è stata scaricata sullo smartphone, allora potrai far vedere i tuoi lavori direttamente da lì e osservare anche quelli degli altri utenti.
In poche parole scorri una “home” in cui leggi, commenti e prendi ispirazione proprio come ti accade per altri social.

Se invece qualcosa di un altro collage ti colpisce, potrai usarlo all’interno del tuo: ti basterà citare l’autore e il gioco è fatto.

 

Qual è l’obiettivo originario?

Stiamo cercando di creare una piattaforma di ritorno al passato degli anni ’90“,
così un portavoce ha presentato Facebook E.gg, la nuova creatura dello Npe Team, il gruppo di ricerca e sviluppo del colosso hi-tech.
Questo sapore un po’ retrò, come abbiamo già detto, vuol essere l’ingrediente segreto di un’applicazione che sembra andare bene tanto per i creator quanto per i bambini.
Ma in fondo l’intento di Facebook è proprio questo: rispolverare l’animo tenero degli utenti e invogliarli a creare qualcosa di assurdo ma bellissimo.

Da una prima prova al successo

Facebook ha testato prima l’applicazione con un ristretto numero di utenti e il successo. È stato davvero incredibile.
L’idea alla base dell’app è senza dubbio invitante: permette di creare ricette, diari personali, guide o altri contenuti in modo del tutto creativo. Ed è insolito rispetto alle usuali applicazioni rilasciate dalla piattaforma.
È nuovo, nonostante l’idea sia stata ripescata dal vecchio e soprattutto…funziona!

Se ci pensi Facebook E.gg altro non è che una tela bianca, all’interno del quale puoi mostrare i tuoi interessi, il tuo lavoro e la tua personalità.
Nella nostra versione beta limitata“, ha affermato Facebook, “abbiamo visto persone creare fan page, guide, tributi, profili, collage, ricette e tanto altro ancora“.

 

ATTENZIONE!
Chiariamo subito una cosa: il download di E.gg è disponibile soltanto per gli Stati Uniti, ma questo non significa che prima o poi non possa arrivare anche in Italia.
Non odiarci, potrai dire di averla conosciuta subito e sarai subito pronto ad utilizzarla!

 

Tu hai mai usato uno dei primissimi blog per comunicare?
Sei un tipo nostalgico o preferisci guardare solo al futuro?

 

Se l’articolo ti è piaciuto lasciaci un commento, e grazie per essere arrivato fin qui!

 

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ogni VENERDÌ venerdì ci sarà la nostra “𝐏𝐈𝐋𝐋𝐎𝐋𝐀 𝐏𝐈𝐍𝐊”, all’interno di questa rubrica troverete good news raccolte dal mondo, indovinelli di logica e un po’ di quel sano umorismo, che non può proprio mancare, unito a un brillante carattere rivoluzionario. Insomma, un modo come un altro per sembrare leggeri senza esserlo mai.
Blog Pink different rubrica PINK PILL

Instagram

Precedente
Successivo

Social Links

Altri articoli

Iscriviti alla nostra Newsletter

Non perderti i nostri articoli.



    Cliccando su "Invia" dichiaro di aver accettato le Condizioni Generali e la Privacy Policy.