PENSIERO DIFFERENTE

La legge di attrazione: siamo il risultato dei nostri pensieri?

“Tutto ciò che siamo è il risultato di ciò che abbiamo pensato.”

In questo articolo ti parliamo della legge di attrazione, quella legge secondo cui puoi attrarre cose positive o negative nella tua vita attraverso pensieri e azioni. In fin dei conti quotidianamente prendiamo decisioni, scegliamo tra mille possibilità, ed è proprio quella scelta a condizionare poi il corso degli eventi.

Lo sconforto e la negatività, soprattutto in questo momento, appaiono come la giusta compagnia per rimanere fermi, a un passo dal cambiare rotta ma mai così vicini per farlo davvero. Rimaniamo adagiati nella nostra bolla, in un limbo che poco ha a che vedere con la felicità. E se vediamo negativo, richiamiamo a noi il negativo!

È una questione di scelte.

Come scrive il dottor Wayne Walter Dyer nel suo libro “You’ll see it when you believe it“:
“Nella tua vita vedi quello in cui credi.”

Ed è vero.
Noi ce ne accorgiamo ogni giorno. Accadono cose che ci spingono sempre di più a credere in questa legge. I nostri risultati sono inevitabilmente collegati con la nostra psiche.
È infatti la mente che ci spinge ad agire in modi diversi e quindi a raggiungere risultati differenti. Questo accade a noi, ma anche a te.

Ed è qui che scende in campo la legge di attrazione, secondo la quale i tuoi pensieri diventano realtà.
Vale a dire: se pensi di non riuscire in qualcosa con ogni probabilità fallirai, e viceversa; se credi in te stesso, nelle tue idee, se affronti la quotidianità a testa alta, credi davvero in quello fai, sarai circondato da energia positiva e, presto o tardi, potrai dire di avercela fatta. È ovvio poi che pensare non basta e che bisogna agire.

 

Cosa c’entra la legge di attrazione con il business? 

Lo sappiamo che te lo stai chiedendo.
Visto che questa legge è applicabile ad ogni sfera della tua vita, è applicabile ovviamente anche a quella lavorativa.
Ti ricordi quando parlavamo del famoso 80/20? Cioè della legge di Pareto?

L’80% è focus, il 20% è azione.
L’80% è psicologia, il 20% è tecnica.
È la tua mente a portare a casa il risultato, tutto il resto è composto dai mezzi con cui ti aiuti a raggiungere gli obiettivi.

La tua libertà finanziaria o il raggiungimento di un progetto è influenzato molto più dalla psicologia che dalla tecnica,
ma questo accade anche nella vita quotidiana eh!

È tutta una questione di mindset quindi?
Sì, altroché se lo è!


Ma funziona davvero?

C’è chi non ci crede eppure, per diversi aspetti, questa legge è associata alla scienza.
Non parliamo quindi di credenze, ma di realtà.

Indipendentemente da chi siamo, dalla nostra condizione sociale, dalla nazionalità o dal credo religioso, siamo tutti soggetti alle leggi che governano l’Universo.
La legge di attrazione è una di queste: governa tutti noi e le nostre vite a prescindere dal fatto che siamo consapevoli o meno della sua esistenza.
Quindi anche se non ci credi, o se non ti è mai capitato di fermarti a pensare a questo, il tutto avviene anche nella tua vita.

Tu sei una calamita. E la calamita è composta dai tuoi pensieri, quindi attrae o respinge a sé persone, eventi, altri pensieri a seconda della “polarità magnetica”, che identificheremo semplicemente con l’intensità con cui pensi a qualcosa.

In poche parole la legge di attrazione “usa” il potere della mente per trasformare tutto ciò che è già dentro di noi.
“Quindi i nostri pensieri possono cambiare il corso degli eventi?”
Sì. Non possono evitare determinate cose, ovvio, ma possono fare molto più di quanto credi!

 

La fisica quantistica collegata alla legge di attrazione 

Il campo della fisica quantistica ci aiuta a fare luce sull’incredibile impatto che il potere della mente ha sulle nostre vite e sull’universo più in generale.

Cosa dice la fisica quantistica a riguardo?
In che modo la legge di attrazione è collegata ad essa?

Per sintetizzare la fisica quantistica si occupa dello studio dei quanti: un quanto di energia esiste solo come un’onda di posizioni e movimenti probabili nello spazio.
È onnipresente, ma allo stesso tempo non è in nessun luogo.
La luce e la materia che lo compongono non esistono finché qualcosa non accade per renderlo reale,
ma cos’è esattamente questo “qualcosa”?

È il collasso della funzione d’onda.

Ed è proprio la coscienza a compiere questa azione per manifestare la realtà.

Dato che sia ​​la coscienza che lo spirito non risiedono nel mondo fisico, ha senso pensare che possiamo manipolare meglio la nostra realtà fisica quando siamo in uno stato ispirato o in generale adottiamo un atteggiamento positivo. Quando rimaniamo in questo stato di ricettività e gratitudine, emergono schemi, aumentano le vibrazioni positive, le persone vogliono essere intorno a noi e unirsi a noi in quello stato di perfezione. Per questo parliamo spesso dell’importanza delle vibrazioni, della gratitudine e della determinazione nel prendere determinate scelte invece che altre; perché parliamo di un qualcosa che nonostante non sia evidente a occhio nudo, si esprime poi in qualche modo nella nostra quotidianità.

Quando invece una persona rimane passiva, si lascia trascinare dagli eventi, accetta qualunque cosa gli accada e non prende una posizione ben precisa, cade nel caos.

 

Come puoi sfruttarla per migliorare la tua vita 

Non riduciamo però la legge di attrazione al semplice: “quindi basta desiderare qualcosa per renderlo realtà, giusto?

Non è proprio così: se bastasse pensare intensamente ad un concetto per manifestarlo nel mondo reale, nessuno di noi vivrebbe una vita lontana dal proprio ideale, saremmo tutti soddisfatti e perfettamente felici.
Il fatto che la realtà sia ben lontana da quest’utopia ci dimostra quanto il lavoro mentale da svolgere sia in realtà più complesso ma fondamentale.

Crediamo fortemente nel fatto che “siamo quello che mangiamo” – “siamo quello che leggiamo” – “siamo quello che ascoltiamo” o ancora “siamo il risultato delle 5 persone che frequentiamo di più”. Ognuna di queste affermazioni ha un fondo di verità e ne abbiamo parlato qui!

Tutto quello che “inseriamo” nel nostro corpo (dai cibi, ai pensieri, ai movimenti fisici) determina il suo buon funzionamento. E tutto quello che inseriamo nella nostra mente allo stesso modo.

Ti facciamo un esempio pratico:
non hai abbastanza denaro per vivere la vita che desideri, ma non prendi scelte corrette per far si che questo non accada più. Sei così convinto di meritare quello che hai che non fai nulla per fare la differenza.
Hai accettato questa situazione ma continui a lamentarti.
Quel denaro di cui hai bisogno non si manifesterà mai nella tua vita, perché lo stai allontanando tramite le tue vibrazioni e i segnali che invii all’Universo.
Per avere quel denaro, non soltanto devi desiderarlo, ma devi comportarti, pensare e prendere decisioni come se quel denaro fosse già reale e tu sapessi di meritarlo. E lo meriti.

Anche per questo è importante prefissarsi degli obiettivi, lavorativi e di vita, e fare qualcosa, qualsiasi cosa, per provare a raggiungerli.

“Sii grato per ciò che hai; finirai per avere di più. Se ti concentri su ciò che non hai, non ne avrai mai abbastanza. Vivo nello spazio della gratitudine – e sono stata premiata un milione di volte per questo. Ho iniziato a ringraziare per le piccole cose, e più ero grata, più aumentavano i motivi per esserlo. Questo perché ciò su cui ti focalizzi si espande e quando ti concentri sulla bontà della tua vita, ne crei di più. Opportunità, relazioni, persino il denaro scorrevano sulla mia strada quando imparavo ad essere grata, qualunque cosa accadesse nella mia vita. Più ti lodi e celebri la tua vita, più c’è nella vita da celebrare.
Ottieni nella vita ciò che hai il coraggio di chiedere.”

Per oggi ti lasciamo così…
Abbi cura delle tue emozioni, mantieni positivi i tuoi pensieri e vola alto,
‘che quando c’è una meta, anche il deserto diventa strada.

 

Credi nella legge di attrazione?
Ne hai mai sentito parlare?

Se l’articolo ti è piaciuto lasciaci un commento, e grazie per essere arrivato fin qui!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri articoli

Iscriviti alla nostra Newsletter

Non perderti i nostri articoli.



    Cliccando su "Invia" dichiaro di aver accettato le Condizioni Generali e la Privacy Policy.