fbpx
the PINK PILL

People Walker: hai paura di camminare da solo di notte?

In questo articolo ti parliamo di People Walker, un’idea vincente che consiste nell’offrire compagnia, con delle passeggiate, a chi si sente solo. Il costo del servizio varia dai 7 ai 15 dollari, in base alle diverse esigenze di ogni cliente.

Oggi non è più solo un’idea, quella del People Walker è diventata una vera e propria professione.

Siamo certi del fatto che le idee vincenti e lungimiranti, che risolvono un problema tangibile, ci permettono di essere noi stessi, ci fanno trovare il modo giusto per poterci esprimere al meglio, in un ventennio che continua a fornire tutti gli strumenti utili per farlo.

Noi di Pink Different speriamo proprio in questo:
in un cambiamento continuo che ci permetta di essere persone migliori e ci dia la possibilità di fare sempre meglio.
E visto che, lo diciamo spesso, “siamo nel mondo migliore di sempre“, crediamo che farlo sia possibile per davvero!

 

People Walker è l’idea che non ti aspetti.
È nata a Los Angeles e ha permesso a Chuck McCarthy, il founder, e ai suoi collaboratori, di creare un vero e proprio business.
Ci piace pensare che tutto il progetto sia nato grazie a una qualità che spesso scarseggia: la gentilezza.
E se ti sei perso l’articolo sul suo incredibile potere, vai pure qui!

 

Come è nata l’idea?

Chuck McCarthy, qualche anno fa, si era reso conto di quanto fosse solitaria la vita di molti suoi concittadini.
La sua non era solo un’impressione, circa un terzo degli abitanti di Los Angeles, infatti, vive da solo: giovani e vecchi single, vedovi, ricchi, poveri, impiegati e persone che lavorano da casa grazie all’ormai famoso a tutti smartworking.

La maggior parte di loro passa intere giornate senza incontrare nessuno e, oltre alla tristezza che questa situazione può provocare ad ognuno di loro, secondo alcune ricerche scientifiche stare da soli non fa per niente bene alla salute.

Vista la situazione Chuck McCarthy decise di dare una risposta a una domanda che gli ronzava intorno da tempo: “perché si può offrire un servizio per i cani e non per gli esseri umani?

Così è cominciato People Walker, da una folle idea che farebbe dire alla maggior parte delle persone “ma che lavoro è? Ma dai!”. A questo proposito, se davvero l’hai pensato, ti consigliamo di leggere quest’articolo qui!

Così è nato il servizio che offre compagnia agli umani e dà loro l’opportunità di fare un po’ di esercizio fisico camminando.

 

People Walker e il guerriglia marketing

L’unico problema era: “come faccio a far conoscere il mio progetto?”.

McCarthy ha utilizzato una strategia che noi abbiamo particolarmente a cuore, una strategia che permette di esprimerti al meglio senza alcun investimento iniziale (o al massimo un investimento esiguo): il guerriglia marketing.

Ha scritto con un pennarello “People Walker” su una maglietta e ha lasciato sui lampioni del suo quartiere dei fogli con messaggi come:

  • Hai paura di camminare da solo di notte?
  • Non ti piace passeggiare da solo?
  • Non ami ascoltare musica o podcast, ma non puoi passeggiare da solo in silenzio perché poi dovresti affrontare i tuoi pensieri su un futuro ignoto o sulla tua stessa irrilevanza in un universo che continua a espandersi?
Credi sia geniale?

Sì, lo è!
E il risultato di questa intelligente strategia ha portato fin da subito risultati concreti.

I primi a contattarlo furono i media televisivi, curiosi di conoscere il suo progetto.
Poi non tardarono ad arrivare i primi clienti insieme ad alcune persone, come studenti o pensionati, che avrebbero voluto dare una mano all’interno del progetto, in cambio di una ricompensa.

Ora People Walker è una vera azienda, con un sito Internet e un’applicazione che rende più semplice la prenotazione delle passeggiate.

Non solo, il piccolo successo dell’iniziativa ha fatto si che si facessero avanti investitori, desiderosi di finanziarla e di farla espandere, come avviene con le startup.

 

Avevi mai sentito parlare di People Walker?
Sei ancora convinto che un’idea, per quanto bizzarra sia, non possa diventare qualcosa di più grande?

Noi un consiglio vogliamo dartelo: spazza via ogni tipo di pregiudizio e comincia a credere in te stesso e nelle tue potenzialità.
Nulla è folle se ti spinge ad avere la vita che desideri. Nulla.

 

Se l’articolo ti è piaciuto lasciaci un commento, e grazie per essere arrivato fin qui!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Ogni VENERDÌ venerdì ci sarà la nostra “𝐏𝐈𝐋𝐋𝐎𝐋𝐀 𝐏𝐈𝐍𝐊”, all’interno di questa rubrica troverete good news raccolte dal mondo, indovinelli di logica e un po’ di quel sano umorismo, che non può proprio mancare, unito a un brillante carattere rivoluzionario. Insomma, un modo come un altro per sembrare leggeri senza esserlo mai.
The PINK PILL - Blog Pink different

Instagram

Precedente
Successivo
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



    Cliccando su "Invia" dichiaro di aver accettato le Condizioni Generali e la Privacy Policy.


    Social Links

    Altri articoli

    legge del fallimento - blog-marketing-pink-different
    Marketing

    La legge del fallimento: quando fallire non è una sconfitta

    In questo articolo ti parleremo di una delle 22 immutabili leggi del marketing: quella del fallimento.  Se fallisci sei un fallito, questo ci hanno insegnato. Poi invece ci hanno detto che “errare è umano” e che il problema non sei tu, chiunque prima o poi vive una sua battaglia interiore con il fallimento. E ce la

    Leggi Tutto »
    Crowdfunding: come finanziare la tua startup
    Business

    Crowdfunding: come finanziare la tua startup

    In questo articolo ti parliamo di una delle principali fonti di finanziamento per la tua startup: il crowdfunding. Ti ricordi quando partecipavi alla colletta per il regalo di compleanno di un compagno di classe? Ecco, questo se ci pensi bene, è un piccolo esempio di crowdfunding. Negli ultimi 5 anni si è diffuso in maniera esponenziale

    Leggi Tutto »
    Pink Different JEFF BEZOS IL FOUNDER DI AMAZON - Storie di successo -
    Storie di Successo

    Jeff Bezos, il founder di Amazon

    Questa rubrica di “Storie di successo” è stata pensata principalmente per un motivo: ISPIRARTI. Ognuna di queste storie può lasciarti qualcosa, sta a te coglierne il senso più profondo per trovare la tua personale chiave di volta. Oggi vi parliamo di Jeff Bezos, il fondatore di Amazon, l’uomo che ha creato un impero dal garage di

    Leggi Tutto »

    Iscriviti alla nostra Newsletter

    Non perderti i nostri articoli.



      Cliccando su "Invia" dichiaro di aver accettato le Condizioni Generali e la Privacy Policy.